Quali sono i principali social network

I social network sono il simbolo del web generato dagli utenti. Essi hanno avuto la stura dai blog (i diari del web) nati per consentire a chiunque di esprimere i propri pensieri online. Prima dell’avvento dei blog, il web era formato da siti creati da specialisti del settore, che si rivolgevano al pubblico, ma non permettevano ad esso di esprimersi. Con la diffusione dei blog e dei forum si è diffuso il contenuto generato dagli utenti, che prima o poi – espandendo il concetto di profilo, presente nei forum quanto nei blog – doveva portare alla nascita dei social network. In origine ci fu MySpace, poi nacque Facebook e con esso la storia cambiò. Grazie ai social network oggi gli utenti possono condividere pensieri, immagini, video e stati d’animo. Sono diventati fondamentali per diffondere notizie dal vivo e per far sapere agli altri dove siamo e dove ci troviamo, portando a un maggior seguito personale e all’aumento del proprio circolo di amicizie.

Facebook – è il principale social network del mondo, il sito è presente nelle lingue di tutto il mondo e conta un miliardo e mezzo di iscritti, che ne fanno il secondo più visitato al mondo dopo Google. Facebook presenta una pagina profilo, che può essere aggiornata con qualsiasi elemento e consente di esprimere degli stati d’animo sui contenuti degli altri. Il sistema è quello del network: si aggiungono amicizie al proprio profilo e si può interagire con loro, secondo il grado di controllo della privacy che abbiamo impostato. Ovviamente Facebook è un formidabile strumento pubblicitario per le aziende che possono presentarsi ai loro clienti attraverso una pagina aziendale. Le pagine possono essere aperte anche a scopi ludici o umoristici o per seguire i propri idoli e le proprie squadre del cuore.

Twitter – da anni Twitter si è ritagliato un ruolo fondamentale nell’informazione. Tecnicamente è il social network che ha preso maggiormente dal blog, configurandosi proprio come un servizio di microblogging, grazie alla possibilità di pubblicare pensieri, foto, video e gif animate nello spazio tradizionale di 140 caratteri. Twitter è stata ritenuta fondamentale nello scoppio della “primavera araba” ed è usato per la comunicazione diretta dai leader politici e dai vip, che hanno rinunciato al tradizionale comunicato stampa. Obama, Renzi, Hilary Clinton e tutti le celebrità del mondo lo usano. Sono presenti anche in questo caso delle opportunità per le aziende, che possono pubblicizzare i tweet tramite l’uso di hashtag (tag cioè l’argomento di cui si parla) sponsorizzati.

Instagram – per i più vanitosi Instagram è perfetto: è un social di sole immagini, che offre la possibilità a chi segue un determinato profilo, di commentare le foto caricate spesso con l’utilizzo di filtri dallo smartphone. Tecnicamente Instagram nasce proprio come un’applicazione per mobile. Molte modelle e molti personaggi famosi le usano. Viene spesso usato per raccontare i propri viaggi, e spesso sono i cibi ad essere i grandi protagonisti, con foto di caffè e pranzi a testimonianza delle proprie esperienze gustative.

Snapchat è tra i social network in più forte ascesa, tanto che ha superato Twitter nel numero di utenti. Inizialmente molto diffuso tra i giovanissimi oramai sta conoscendo una popolarità senza confini, grazie anche ai ritocchi che si possono applicare ai video di pochi secondi che si possono scambiare tra gli utenti. Va detto che Snapchat deve il proprio successo oltre che ai ritocchi soprattutto al fatto che le immagini i video scambiati si cancellano dopo la visualizzazione. Una novità non da poco in un’era dominata dalla scarsa attenzione per la privacy.

YouTube è il sito social per la diffusione e lo streaming di video di tutte le durate. Appartiene a Google ed esiste anche come applicazione. Con YouTube è possibile costruire il proprio canale e utilizzarlo per diffondere i propri contenuti video.

Tumblr è una piattaforma blog gratuita che consente la diffusione di pensieri, video e foto in modo immediato, grazie a uno scambio di condivisioni e un sistema classico di preferenza.

(Visited 21 times, 1 visits today)
Posted in Web